• Home
  • Blog
  • Scopri… quale libro puoi regalare per Natale!
  • Home
  • Blog
  • Scopri… quale libro puoi regalare per Natale!
Regalare un Libro a Natale

Scopri… quale libro puoi regalare per Natale!

Scegli il giusto regalo per il tuo capo o collega, da sfogliare, da mettere sotto l’albero, adatto ad animare le feste natalizie con momenti di “creatività cognitiva”, usando le ali della lettura.

Regalare un libro è sempre una buona idea, questi i nostri consigli:


“Via dalla pazza folla” di Thomas Hardy

Le vicende di Gabriel Oak, un uomo la cui vita viene sconvolta dall’arrivo della bellissima Bathsheba Everdene, affascinante ragazza di cui s’innamora.

Il libro, che apparentemente non ha nulla a che fare con il mondo delle Risorse Umane, è portatore di un messaggio ancora rilevante ai giorni nostri per le aziende del panorama italiano: esso, se da un lato, ci presenta un quadro di persone reali, umane, perciò anche, se non soprattutto, fallaci e istintive, che fanno i conti con le loro insicurezze, dall’altro erige valori come la compassione, la solidarietà e l’onestà ad assoluti fondamenti dell’etica comportamentale e dell’integrità morale; valori che chiunque operi nel campo delle risorse umane, e i manager in generale, dovrebbero sempre tenere a mente quando si trovano a svolgere il loro lavoro con il personale in azienda.

Ed è proprio il comportamento di Gabriel Oak che, oltre a rappresentare un esempio per i gestori di risorse, permette di tracciare il perimetro della sportività: leale, rispettoso nei confronti dei suoi avversari (gli altri contendenti di Batsheba), corretto e compassionevole con le persone di rango inferiore, il giovane Oak si prodiga per il benessere della sua amata, tenendo sempre a mente quello dei dipendenti della fattoria, che ben presto si troverà a gestire, diventandone il fattore. Oak si mostra capace di ascoltare le persone, di vederle veramente per quello che sono, non piegandosi ai loro capricci, o scrupoli, ma adoperandosi per il benessere della comunità, lasciando da parte il proprio tornaconto personale in vista di un obiettivo comune: la sopravvivenza della fattoria.

Ed è cosi che rimane positivamente disinteressato, nell’accezione di essere senza interesse, distaccato e allo stesso tempo coinvolto. Ovvero, in uno stato di equilibrio del pensiero e dell’azione.

Da leggere tutto d’un fiato.

“La limitazione della capacità non è mai riconosciuta come una perdita da chi la perde.”

Editore: Fazi (3 novembre 2016)
Lingua: Italiano
Copertina flessibile: 472 pagine
Dimensioni: 21.6 x 3.5 x 14.2 cm

Un consiglio di: Silvia Campanari – HR Recruiter Consultant


“L’Alchimista” di Paulo Coelho

L’Alchimista” è la storia di una iniziazione, di un viaggio reale e simbolico che porterà il giovane protagonista alla ricerca di un tesoro fino alle Piramidi in Egitto. Un racconto ricco di metafore della vita e del successo personale.

Perché consigliare questo libro da regalare al proprio Capo? Il perché va ricercato nel significato profondo del testo, nel capire l’importanza di motivare le persone e il “comesviluppare il loro potenziale.

Un Feedback sia esso positivo che costruttivo, è uno strumento per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi.

LeggereL’Alchimista“, ci aiuterà a rivedere le diverse tappe della nostra vita al fine di  coglierne i significati più impliciti ed interiori; di capire dove poter migliorare per raggiungere il successo personale e come diventare delle valide guide per gli altri, nel loro percorso di crescita.

“La gemma non può essere lucidata senza attrito, né l’uomo può perfezionarsi senza prove.”

Editore: La Nave di Teseo (20 luglio 2017)
Lingua: Italiano
Copertina flessibile: 217 pagine
Dimensioni: 13.4 x 2.2 x 21.6 cm

Un consiglio di: Monia Mariotti – HR Recruiter Consultant


“Creativity, Inc” di Ed Catmull

Un libro straordinario e motivante, forse uno dei migliori su leadership, management, gestione degli errori, fallimento e su cosa significa costruire un’azienda veramente innovativa.

In questo libro Ed Catmull, cofondatore della Pixar insieme a Steve Jobs e John Lasseter, ci racconta la storia della Pixar di oltre tre decenni, svelando le strategie e i segreti che sono stati alla base dell’enorme successo dello studio di animazione più creativo al mondo.

La narrazione è condita con aneddoti e storie ricche di emozioni e offre allo stesso tempo consigli preziosi su come gestire e stimolare l’ambiente creativo. E’ uno di quei libri che ispirano e che possono fornirti esempi stimolanti su come affrontare e superare le sfide del cambiamento e come guidare meglio la tua attività.

“Find, develop, and support good people, and they in turn will find, develop, and own good ideas”.

Editore: Transworld Publishers Ltd (2014)
Lingua: Inglese
Copertina flessibile: 368 pagine
Dimensioni: 23.4 x 15.3 cm

Un consiglio di: Marina Druta – Administration and Finance Specialist


“Creatività e pensiero laterale” di Edward de Bono

Manuale di pratica della fantasia

Edward de Bono esplora le opportunità del pensiero laterale offrendo al lettore un manuale dell’invenzione e della creatività, arricchito di tecniche pratiche, attraverso cui sperimentare nuove prospettive per osservare la quotidianità.

Ogni modo particolare di considerare le cose è solo uno fra molti altri modi possibili”.

Il libro offre una guida per apprendere, praticare e utilizzare la lateralità del pensiero, in quanto modalità di elaborazione delle informazioni, necessaria ad arricchire e completare il tradizionale pensiero logico verticale.

Consigliato: a chi vuole mettere in discussione il punto di partenza, far tesoro degli errori, ricercare nuove prospettive, generare idee.

Editore: Bur (luglio 2016)
Lingua: Italiano
Copertina flessibile: 297 pagine
Dimensioni: 14 x 1.9 x 21.4 cm

Un consiglio di: Gian Luca Gara – HR Consultant


Silvia Campanari

Laurea in Psicologia del Lavoro e delle Organizzazioni presso l’Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, abilitazione all'esercizio della professione di Psicologo. Dal 2014 lavora in Cornerstone International Italia, dapprima nell’Area Consulting, su progetti di formazione e sviluppo del potenziale, e poi nell’Area Search & Selection per profili top e middle.