Aree di consulenza

Business Agility

Avete pensato di soddisfare i bisogni dei vostri clienti rilasciando rapidamente valore? Di voler cogliere nuove opportunità in tempi brevi? Di aumentare la produttività dei vostri Team? Gestire con facilità i cambiamenti che il mercato ci impone? Allora avete pensato Agile. Ogni progetto in azienda può essere gestito sfruttando i benefici del pensiero agile, ripensando pratiche e strumenti non più al passo con i tempi.

Agile infatti, non è solo un metodo per sviluppare software, ma un modo di pensare e di agire a livello complessivo per gestire i cambiamenti e le sfide a cui le organizzazioni devono far fronte.

Vi aiutiamo a raggiungere la vostra Business Agility per scardinare modalità inefficienti, puntando a processi orientati alla generazione del valore.

Cosa è Agile?

Agile è prima di tutto un mindset, quindi una filosofia, un modo di pensare, un paradigma organizzativo, un insieme di pratiche e strumenti. Agile si basa sull’interazione continua con gli stakeholder, la cui soddisfazione è determinante per la buona riuscita del progetto e per lo sviluppo dell’organizzazione. La metodologia Agile è stata originariamente sviluppata per l’industria del software, ma oggi si adatta perfettamente alle organizzazioni che cercano di trasformare il modo in cui si gestiscono i progetti, il business e il modo in cui operano sul mercato.

Esistono diversi framework di gestione dei progetti Agile e ciascuno di essi ha i suoi specifici vantaggi. Il più famoso e utilizzato è Scrum, che si basa sull’empirismo e lo sviluppo incrementale.

Perché è importante per un Manager scegliere il metodo Agile?

Formare il personale all’uso della mindset Agile significa per una impresa poter contare su maggiore flessibilità, maggiore efficienza, maggiore trasparenza, creatività, innovazione, prodotti di qualità superiore, diminuzione del rischio di mancati obiettivi e un maggiore coinvolgimento e soddisfazione di tutte le parti interessate al progetto imprenditoriale. Agile, è un metodo di gestione del progetto ideale per chi ha bisogno di velocità e flessibilità nel soddisfare le esigenze dei clienti, ed è sempre focalizzato sul miglioramento continuo di processi e prodotti.

Come si diventa un’impresa Agile?

L’introduzione di Agile in azienda deve essere accompagnata da un adeguato commitment e da un percorso di coaching che aiuti a creare le basi culturali e metodologiche. Cornerstone International affianca le aziende clienti lungo questo itinerario con un’offerta formativa che include corsi a catalogo che hanno come obiettivo quello di creare una conoscenza base di Agile e formare i ruoli chiave di Scrum Product Owner e Scrum Master. Il nostro catalogo comprende anche corsi orientati all’ottenimento della certificazione PMI-ACP e Scrum.org PSM I (PMI-Agile Certified Practitioner e Professional Scrum Master). Possiamo inoltre progettare corsi ad hoc su specifiche esigenze aziendali.

I nostri corsi

Corso Agile Project Management

Obiettivi

Le organizzazioni moderne vedono il cambiamento come un’opportunità e non come una minaccia, anche quando una richiesta di modifica arriva in una fase avanzata del lavoro o del processo.

L’Agile Project Management si è evoluto per far fronte a situazioni dove la flessibilità, la velocità e la creazione di valore sono le condizioni quotidiane nelle quali è necessario imparare ad operare. Il corso introduce alla metodologia Agile con un approccio esperienziale e fornisce strumenti e metodi per gestire con efficacia variazioni e cambiamenti.

La formazione prevede l’utilizzo di filmati, letture di approfondimento, discussioni ed esercitazioni pratiche. Il corso può essere utilizzato per avviare e supportare la fase di transizione dalle metodologie tradizionali a quelle agili per la gestione dei progetti. Possono essere organizzati degli incontri di follow-up per guidare i partecipanti al miglioramento e al consolidamento della metodologia.

Durata: 2 giornate.

Corso Framework Scrum

Obiettivi

Scrum è un framework agile per la gestione di progetti complessi, lo sviluppo del prodotto o servizio avviene in modo iterativo, incrementale o evolutivo. Scrum è stato pensato originariamente per la gestione di progetti di sviluppo software, ma produce ottimi risultati in qualsiasi altro contesto in cui sono presenti elementi di complessità e innovazione. La sua semplicità è ingannevole, governarlo richiede coraggio ed esperienza.

Il corso può essere utilizzato per avviare e supportare la fase di transizione dalle metodologie tradizionali a quelle agili per la gestione dei progetti. Possono essere organizzati degli incontri di follow-up per guidare i partecipanti al miglioramento e al consolidamento della metodologia.

Durata: 2 giornate.

Corso Professional Scrum Master

Obiettivi

Il corso fornisce una visione chiara del ruolo dello Scrum Master in un’organizzazione che vuole adottare il framework Scrum, o migliorane la sua efficacia ed efficienza. Il corso presenta il framework Scrum dal punto di vista dello Scrum Master, affronta le principali minacce e opportunità presenti nel processo di transizione verso Scrum. Presenta i ruoli che compongono lo Scrum Team e le modalità di interazione e di risoluzione dei conflitti interni ed esterni. Fornisce una panoramica sulle pratiche agili che possono essere integrate all’interno del framework Scrum.

La formazione prevede l’utilizzo di filmati, letture di approfondimento, discussioni ed esercitazioni pratiche. Il corso può essere utilizzato per avviare e supportare la fase di transizione dalle metodologie tradizionali a quelle agili per la gestione dei progetti. Possono essere organizzati degli incontri di follow-up per guidare i partecipanti al miglioramento e al consolidamento della metodologia.

Durata: 2 giornate.

Corso Professional Scrum Product Owner

Obiettivi

Il corso fornisce una visione chiara del ruolo del Product Owner in un’organizzazione che vuole adottare il framework Scrum, o migliorane la sua efficacia ed efficienza. Il corso presenta il framework Scrum dal punto di vista del Product Owner, affronta argomenti legati alla gestione del coinvolgimento del business, all’uso di strumenti di analisi per massimizzare il valore prodotto, e le principali minacce e opportunità presenti nel processo di transizione verso Scrum. Presenta i ruoli che compongono lo Scrum Team e le modalità di interazione e di risoluzione dei conflitti interni ed esterni. Fornisce una panoramica sulle pratiche agili che possono essere integrate all’interno del framework Scrum.

La formazione prevede l’utilizzo di filmati, letture di approfondimento, discussioni ed esercitazioni pratiche. Il corso può essere utilizzato per avviare e supportare la fase di transizione dalle metodologie tradizionali a quelle agili per la gestione dei progetti. Possono essere organizzati degli incontri di follow-up per guidare i partecipanti al miglioramento e al consolidamento della metodologia.

Durata: 2 giornate.

Certificazione

Obiettivi

Scrum è un framework agile per la gestione di progetti complessi, lo sviluppo del prodotto o servizio avviene in modo iterativo e incrementale. Scrum è stato pensato originariamente per la gestione di progetti di sviluppo software, ma produce ottimi risultati in qualsiasi altro contesto in cui sono presenti elementi di complessità e innovazione. La sua semplicità è ingannevole, governarlo richiede coraggio ed esperienza.

La formazione prevede l’utilizzo di filmati, letture di approfondimento, discussioni, esercitazioni pratiche e la simulazione finale.

Il corso può essere utilizzato per avviare e supportare la fase di transizione dalle metodologie tradizionali a quelle agili per la gestione dei progetti. Possono essere organizzati degli incontri di follow-up per guidare i partecipanti al miglioramento e al consolidamento della metodologia.

Il corso non include l’esame di certificazione.

Durata: 4 giornate.

Case study

Per una importante realtà del settore finanziario italiano, abbiamo realizzato un intervento di consulenza per dare avvio al cambiamento e transitare verso il modello di Business Agility da noi suggerito. Formalizzata la decisione di intraprendere questo cammino verso la Business Agility la prima fase ha previsto la formazione degli Scrum Master (afferenti alla funzione HR), degli Agile Leader (sponsor di iniziative Agile) e dei Product Owner (Manager e Leader delle prime funzioni coinvolte). La seconda fase ha invece previsto l’identificazione di un progetto pilota su cui utilizzare Agile e il framework Scrum. In questa fase lo Scrum Team insieme agli stakeholder del business ha sviluppato una Product Vision per identificare gli outcome desiderati in termini di metriche misurabili. Da qui si è passati all’esecuzione del progetto pilota utilizzando approcci agili facilitati e supportati da un Agile Coach. In conclusione, sono stati valutati i risultati del progetto pilota, e si è passati al lancio dei nuovi Agile Team.

FAQ

Che differenza c’è tra Agile e Scrum?

Mentre Agile è un Mindset, un paradigma organizzativo, un metodo, Scrum rappresenta uno dei framework propri di Agile, ed è sicuramente il più popolare: si è affermato perché molto flessibile, adatto in qualsiasi contesto, leggero e non richiede modifiche alla struttura organizzativa aziendale. Questo framework trova applicazione in particolare nei progetti complessi ed innovativi. Si tratta di un framework, quindi molto leggero e utile a ospitare diverse pratiche, richiede brevi fasi di sviluppo (sprint) che portano a rilasci di versioni incrementali del prodotto/servizio e all’introduzione di correzioni e migliorie sempre su base periodica.

Quale caratteristiche ha il nostro modello formativo?

Il modello scelto da Cornerstone International parte dalla fase di formazione, durante la quale si trasferisce al team la conoscenza del Mindset Agile attraverso l’esplorazione attiva dei valori, dei principi, delle pratiche e degli strumenti Agili. La fase di coaching prevede l’immediato utilizzo delle conoscenze apprese dal team in un contesto reale, un progetto concreto. La fase dell’outcome è il momento della validazione degli assunti. Il team, in questa ultima fase, confronta il risultato raggiunto con il Goal atteso, e si interroga su cosa è andato bene e cosa è possibile migliorare, così da ripartire con slancio.

E’ possibile personalizzare i corsi proposti?

Cornerstone International può progettare corsi ad hoc su specifiche esigenze aziendali. I nostri corsi e moduli formativi non sono da considerarsi rigidi, ma potranno essere adattati e arricchiti durante l’esecuzione del programma. Infatti, nuovi moduli potranno essere sviluppati sulla base di esigenze formative che potrebbero emergere durante l’esecuzione del programma sulla base delle evidenze che si raccoglieranno. Così come i programmi e la durata dei singoli moduli potranno essere rivisti di concerto con la committenza rispetto a specifiche esigenze emergenti.

Pegaso, Galleria Vittorio Emanuele II, Milano

Vola solo chi osa farlo.
(Luis Sepúlveda)

Pegaso è il bellissimo cavallo alato della mitologia greca, rapido, leggero e dai velocissimi movimenti, in una parola: agile. Le metodologie “Agili” oggi sono sinonimo di innovazione e possono essere utilizzate in contesti diversi. Scegli un nuovo modo di pensare e di agire per gestire i cambiamenti e le sfide della tua organizzazione affidandoti alla consulenza degli esperti di Cornerstone International.